Benvenuto,

Benvenuto nel blog qui trovi

Cucina vegan, Yoga, Rimedi naturali, Autoproduzione, Stile vegan, Impressioni di lettura, Mandàla per l'anima, Animali si nasce, Caro amico ti scrivo

Da questo blog puoi prelevare tutto quello che ti piace, se pubblichi, per correttezza nei confronti delle fonti da cui attingo, ricordati di citare l'autore che trovi in calce ai post. Grazie.


domenica 30 dicembre 2012

Sole d'inverno


Ingredienti per la sfoglia (x 130 ravioli quadrati + 7 sole):
240 gr. semola di grano duro
60 gr. farina integrale
150 ml acqua
1 cucchiaio (da minestra) olio evo
1 pizzico sale
1 cucchiaino (da tea) semi di papavero
1/2 cucchiaino (da tea) curcuma

Ingredienti per il ripieno (x 130 ravioli quadrati + 7 sole):
100 gr. tofu
veg-robiolprino (stessa quantità della ricetta)
sale q.b.
pepe q.b.
noce moscata q.b.
1 cucchiaio (da minestra) lievito alimentare (si può sostituire con 1 patata bianca lessa)
1 cucchiaino (da tea) buccia d'arancia triturata
150 gr. gherigli di noce

Ingredienti per il condimento (x 50 ravioli quadrati + 7 sole):
4 mandarini
1 cachi
1/2 cucchiaino (da tea) cannella
sale q.b.
olio evo q.b.
1/2 cucchiaio (da minestra) maizema (facoltativo)

Preparazione:
per il ripieno: 
  • triturate i gherigli di noce;
  • frullate il tofu;
  • miscelate robiolprino, tofu, gherigli, sale, pepe, noce moscata, lievito alimentare, buccia di arancia; ponete il ripieno a mantecare in frigo per circa 1 ora;

per la sfoglia: 
  • miscelate e setacciate le farine aggiunto il sale, la curcuma, i semi di papavero e l'acqua il procedimento lo trovate quise il vs. robot utilizza lame prima impastate poi aggiungete i semi di papavero;
  • tirate la sfoglia (nell'Imperia l'ho passata con i rulli così: 3 volte ad 1, 2 volte a 3-6-7);
per i ravioli:
  • riprendete il ripieno dal frigo e formate delle palline (la dimensione varia in base al formato che avete scelto, io dimensione di una ciliegia);
  • disponete il ripieno sulla sfoglia distanziandolo quanto basta per formare il raviolo;
  • sovrapponete una seconda sfoglia con il fianco della mano, premete delicatamente per far aderire le 2 sfoglie eliminando più aria possibile sigillate bene i bordi e tagliata nella forma prescelta; 
  • cuocete in acqua bollente, a cui avrete aggiunto 1 cucchiaino (da tea) di sale ed 1 di olio evo, per circa 6 minuti;
  • scolate con la schiumarola;
per il condimento:
  • spremete i mandarini;
  • sbucciate e frullate il cachi;
  • miscelate il cachi e la spremuta di mandarino;
  • ungete una padella versate il  composto, aggiungete sale e cannella miscelate e cuocete a fuoco moderato per circa 5 minuti, per far restringere, se occorresse, per addensare un po', aggiungete la maizema mescolando per evitare i grumi;
  • spegnete il fuoco;
aggiungete un filo d'olio a crudo condite e servite!
Con questa ricetta SALATA partecipo al contest Felici e Curiosi di Ravanello Curioso Le delizie di Feli




Con questa ricetta partecipo per la sezione primi al Menù delle Feste de'
La Cucina della Capra

4 commenti:

  1. Sito meravigliosamente eclettico, complimenti! Felice di avervi trovato!

    RispondiElimina
  2. Ciao Neofreida benvenuta e grazie mille dello splendido commento!
    Quatta quatta di quando in quando passo dal tuo blog a cogliere meravigliosi spunti ed ovviamente sei nel mio blogroll.
    A presto, Auguroni per un Sereno 2013!

    RispondiElimina
  3. oh! che belli questi ravioli! e chissà che buoni... complimenti fa davvero venire famissima ;-) ciao, a presto

    Federica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica,
      grazie mille e che piacere vederti, con questi ravioli ho convinto anche i natalizi scettici commensali onnivori.
      Ciao e a presto.
      Maura :-)

      Elimina