Benvenuto,

Benvenuto nel blog qui trovi

Cucina vegan, Yoga, Rimedi naturali, Autoproduzione, Stile vegan, Impressioni di lettura, Mandàla per l'anima, Animali si nasce, Caro amico ti scrivo

Da questo blog puoi prelevare tutto quello che ti piace, se pubblichi, per correttezza nei confronti delle fonti da cui attingo, ricordati di citare l'autore che trovi in calce ai post. Grazie.


.

venerdì 6 luglio 2012

Insalata di riso




Questa ricetta interagisce con:

Cucina Schiscètta vegan-logica
Cucina Le salva tempo
Stile Vegan Quicky & easiness


Tempo di escecuzione: 1/2 ora + impacchettamento
Difficoltà: facile

da preparare la sera per il pranzo del giorno dopo

Ingredienti: per 1 persona
40 gr riso basmati (bianco)
20 olive fra verdi e nere denocciolate
1 pomodoro
10 quadretti di tofu sott'olio 
1/2 cucchiaino da tea di semi di lino
1/2 cucchiaino da tea di semi di sesamo
1 cucchiaino da tea di curcuma in polvere
1 cucchiaino da caffè di sale
1 cucchiaino da caffè di olio evo
1 pizzico di erbette miste tritate (ne esistono di già pronti con rosmarino, origano, timo, ecc.) 
acqua per cottura

Attrezzi:
bilancia per alimenti, timer, pentola, coperchio pentola, posateria varia, colino grande a maglie fitte, ciotola

Preparazione:
mettete l'acqua nella pentola aggiungete il sale, la curcuma, l'olio evo e portare ad ebollizione, versare il riso basmati, riportate ad ebollizione, coprite la pentola con il coperchio, spegnete il fuoco, posizionate il timer a 10 minuti, trascorsi scolate il riso e lasciatelo ancora nel colino (appoggiato sulla pentola) a perdere acqua.
Tagliate a pezzettini e mettete in una ciotola: olive e pomodoro (privatelo dei semi e polpa che annacquerebbero gli altri ingredienti), aggiungete il tofu, i semi di lino e sesamo (se li avete: semi di girasole e lamelle di mandorla), le erbette, il riso e misclelate.
Ponete in frigo ad insaporire.

Schiscètta Vegan-logica:
mettete che, proprio sul luogo di lavoro non potete rimanere a consumare il vs. pranzo e mettete che, la schiscètta sia in realtà un thérmos per alimenti (esistono anche meno obsoleti del mio) preparatevi dei cubetti di ghiaccio, mettetene qualcuno in un sacchetto da freezer chiudete il sacchetto e mettetelo sul fondo del thérmos, trasferite l'insalata di riso in un altro sacchetto da freezer chiudetelo e ponetelo nel thérmos sopra il sacchetto del ghiaccio), chiudete il tutto, fasciate un cucchiaio (per il riso) ed una forchetta (per la frutta) in 2 tovaglioli di carta (1 per rifasciare le posate usate ed 1 per voi), aggiungete  frutta di stagione e bottiglietta d'acqua, infilate tutto nella veg-fashion borsa da trasporto. 
Avete ottenuto un bel pranzetto completo, leggero e fresco.

Le Salva Tempo:
Ma anche non ponete in frigo, se vi manca la cena adeguate le dosi e gli ingredienti ai commensali ed ai presenti in dispensa ed otterrete una cena primaverile/estiva completa, il tofu si sostituisce con fagioli (precotti) il riso con la pasta o con il cus-cus (precotto)

Quickly & Easiness "presto e bene"
I 10 minuti non vi servono per oziare ma per tuffarvi sotto la doccia e rinfrescarvi, 
non trascurando di avere a portata di mano un vecchio asciugamano così quando finite asciugate la pareti della doccia e risparmiate il tempo della pulizia doccia e l'inquinamento al pianeta.
Prima di asciugare doccia e voi (consiglio letto sul magazine della Flora) cospargetevi con l'olio di mandorle, risciacquatevi brevemente (con sola acqua), asciugate la doccia, temponatevi (non sfregatevi altrimenti asportate il velo d'olio sulla pelle) con il telo bagno o con l'accappatoio, ed eccovi belli freschi, morbidi e pronti al suono del timer.
Tanto che il riso sta li a colare l'eventuale acqua residua, godetevi la cena, poi tanto che seguite la televisione o conversate con i vostri cari preparate la guarnitura 

Rigorosamente tratto da: quello che offriva la dispensa di casa


Mimma, nel suo blog Pasticci & Pasticcini di Mimma, ha lanciato il suo primo contest Me lo porto in ufficio!!!


5 commenti:

  1. Sono così fiera del risultato che mi quoto da sola.

    RispondiElimina
  2. Il tuo riso mi piace ma mi fai sentire in colpa perchè non asciugo mai la doccia -_- però se ti può consolare la pulisco pochissimo quindi di conseguenza inquino altrettanto poco :D
    Da questa sera l'asciugherò, uffa!
    Ho notato che questa ricetta oltre ad averla aromatizzata con il thè l'hai arricchita anche con il caffè XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cesca, ma allora sono proprio carabiniere (senza offesa per l'Arma), quando ho letto caffè mi è venuto un colpo. XD
      Per la doccia ti consolo subito, alla veneranda età di 45 anni mi ritrovo attaccata alle costole la mamma-cerbero che se mi dimentico mi strina!!!
      Un abbraccio.
      Maura

      Elimina
  3. magnifica!!!! insolita e ricca di sapori e profumi!!!!
    inserita!!!!

    RispondiElimina

I Post Recenti

I Primi Post